Giornata nazionale in ricordo delle vittime di mafia

L’Istituto Comprensivo di Cembra, nell’ambito del percorso di Educazione alla Legalità previsto dal Progetto di Istituto Triennale 2020/2023, celebra la “Giornata nazionale della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie realizzando una serie di attività didattiche che coinvolgono classi della Scuola Primaria e Secondaria di Primo Grado.

Alcune attività prendono spunto dalla proposta del Miur e la realizzano in una modalità alternativa anche in considerazione della Didattica a Distanza; altre invece risultano del tutto autonome rispetto alla proposta del Miur.

La programmazione di tali esperienze didattiche conferma il grado di attenzione che l’Istituto presta nei confronti dell’Educazione alla Legalità, percorso che prevede un’articolata programmazione di diversificati momenti formativi nel corso dell’intero anno scolastico.

Di seguito, a titolo esemplificativo, alcuni dei percorsi didattici previsti per la giornata in ricordo delle vittime innocenti delle mafie.

1

Visione di un breve video attraverso il quale si sensibilizzeranno gli studenti; verrà poi richiesto loro di realizzare una breve ricerca su una delle vittime delle mafie, nominativo desunto dall’elenco proposto dal Miur. L’attività si concluderà con l’identificazione di ciascun alunno con le vittime individuate.

2

A casa gli alunni visionano il video “L’antimafia spiegata ai ragazzi – La classe dei banchi vuoti”. Visione del video “L’appello – in ricordo delle vittime di mafia”. Sempre a casa: ogni alunno si identifica in una vittima innocente della mafia – crea una pagina in Google Documenti o altro formato: inserisce una foto della vittima e realizza una descrizione in prima persona “chi sono”, “quanti anni avevo quando sono morto”, “perché sono morto”.

In classe/DAD: la docente farà l’appello delle vittime e il ragazzo dirà “Presente”, leggendo la propria presentazione.

3

Focus su argomenti attinenti desunti dall’Agenda 2030.

4

Breve percorso su mafia e rispetto dei diritti. In italiano un percorso sugli ambiti di azione della mafia, la lotta alla mafia, il riciclaggio dei rifiuti, la “terra dei fuochi”, presentazione dell’associazione “Libera”.

5

Breve percorso in Inglese sulle varie forme di mafia italiane e internazionali e collegamento con le gang inglesi.

6

Discussione e riflessione intorno alle storie tratte dal progetto “nomi da non dimenticare” dell’associazione Libera.

7

Percorso sulle ecomafie (1. il primo rapporto Legambiente sulle ecomafie; 2. le indagini del vice commissario Mancini; 3. Metodi illeciti di smaltimento; 4. Il nuovo rapporto Legambiente sugli eco crimini).

8

Scelte responsabili e impegno sociale nella lotta alla mafia. Visione film “Alla luce del sole” e dibattito.

9

Presentazione della figura di Giovanni Falcone attraverso la visione di una intervista al magistrato. Successiva discussione in classe e confronto tra pari.