Istituto Comprensivo di Cembra

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home Scuole Primarie Sover

Scuola Primaria Sover

E-mail Stampa

INFORMAZIONI GENERALI TRATTE DAL ROGETTO D’ISTITUTO (sintesi)
(art.18 c.5 L.P. n°5/2006- iscrizioni per l’anno scolastico 2008/2009)

Orario scolastico
Da lunedì sabato:
8.00/12.20 Martedì e giovedì
14.30-16.30

Gli alunni della classe prima ogni 4 settimane si astengono dalla frequenza nella giornata di sabato.
In un pomeriggio si svolgono le attività facoltative laboratoriali

La scuola primaria “Pio Sartori” di Sover è una scuola a tempo normale con presenza di pluriclassi. L’attività scolastica è distribuita su sei giorni settimanali. Il Progetto di istituto viene adattato alla singola unità scolastica attraverso un Piano di plesso. Nel corso dell’anno scolastico 2008/2009 dovrà essere impostata, per l’anno scolastico successivo, la nuova organizzazione didattica derivante dall’applicazione della legge provinciale n. 5/2006.

ORARIO ANNUALE
(30 ore settimanali)


DISCIPLINE ED EDUCAZIONI

Italiano – Tedesco - Inglese (classi III, IV e V) - Matematica - Scienze - Storia - Geografia - Arte e immagine - Attività motoria e sportiva - - Religione cattolica o attività alternative.
Sono previsti laboratori opzionali a classi aperte (martedì pomeriggio)

La scuola inoltre nel quinquennio organizza, come previsto dalle Indicazioni nazionali, attività di educa-
zione alla convivenza civile (ed. alla cittadinanza/stra-dale/ambientale/alla salute/alimentare/all’affettività).

Alcuni progetti in atto:

  • ˜Servizio di collegamento scuola-famiglia per la conoscenza di iniziative culturali territoriali o extraterritoriali
  • ˜Progetti ambiente (partecipazione ad iniziative che si svolgono sul territorio)
  • ˜Integrazione attività motorie progetto PAT/CONI – nuoto - volley
  • ˜Progetto continuità con scuola dell’infanzia e scuola media
  • ˜Progetto biblioteca (biblioteca di Bedollo)
  • ˜Partecipazione a proposte didattiche esterne in ambito provinciale in collaborazione con agenzie, enti, musei, centri didattici ecc.)


INTEGRAZIONE FORMATIVA


Sono previste nel piano di plesso e illustrate ai genitori entro il mese di ottobre e ai loro rappresentanti nei consigli di interclasse.
Esse prevedono: progetti di educazione alla salute - continuità educativa - progetti ambientali - progetti di sviluppo dell’attività motoria - delle capacità manuali, artistiche e musicali - iniziative di potenziamento dell’apprendimento delle lingue straniere.
Le attività di integrazione formativa si ricollegano sia alle discipline che alle educazioni in un contesto formativo unitario.

ATTIVITÀ ESTERNE ALLA SCUOLA – VISITE GUIDATE – VIAGGI D’ISTRUZIONE – SOGGIORNI FORMATIVI


Alcuni progetti proposti si svolgono fuori dell’ambiente scolastico: fra essi rientrano, secondo la programmazione annuale, visite guidate, viaggi di istruzione e soggiorni formativi. Fra queste iniziative sono previste attività laboratoriali esterne, presso centri formativi e musei specializzati.
L’istituto propone nel corso delle vacanze estive un breve soggiorno in Austria a carattere linguistico e formativo per le classi quarte e quinte della scuola primaria.
Per le attività esterne è richiesta l’autorizzazione scritta dei genitori. Le visite guidate e i viaggi di istruzione debbono svolgersi secondo i criteri forniti dal Consiglio di Istituto.

GESTIONE DELLE CLASSI

Le ore di contemporaneità, risultanti sull’orario settimanale, sono utilizzate per permettere un lavoro didattico specifico a livello di classe nelle pluriclassi

RAPPORTI CON LE FAMIGLIE

Gli incontri con le famiglie si terranno
-bimestralmente a livello di modulo
-in assemblea in occasione della presentazione dei piani annuali e della consegna delle schede di valutazione

Il calendario scolastico verrà inviato a tutte le famiglie non appena definito dal Consiglio di istituto a seguito di delibera annuale della Giunta Provinciale